Azioni Facebook: Comprarle o no?

Facebook è quotato in borsa. 38 dollari ad azione, per un valore totale di oltre 100 miliardi di dollari. Niente male, proprio niente male.

Ma la domanda che tanti investitori si fanno è: “Conviene comprare azioni di Facebook?”.

Tenterò di dare una risposta.

Comprare: i Pro

I numeri sono nettamente dalla parte del social network: 900 milioni di utenti in continua crescita. Il potenziale che gli utenti assicurano al sito è enorme, soprattutto perchè ad oggi non abbiamo ancora visto niente di questo potenziale. Sembra quasi che Facebook prenda scelte per andare contro ai propri utenti (il Diario in primis).

Inoltre, quando Facebook amplierà le proprie entrate (che adesso sono minime rispetto a quello che potrebbe essere) senza dubbio l’attivo in bilancio si moltiplicherà.

Facebook è l’unico sito in grado di tenera testa a Google al momento. Un pò di concorrenza fa bene a tutti.

Facebook è ormai affermato a livello mondiale, e questo potrebbe assicurare alle azioni stabilità e possibilità di crescita non indifferente.

Comprare: i Contro

Il primo dubbio viene quando consideriamo il cambio Euro/Dollaro, che al momento non è favorevole. Cambio che potrebbe influire sulle scelte di noi europei.

Inoltre vi sono persone che affermano che Facebook (con i suoi 900 milioni di utenti) ha raggiunto il suo massimo potenziale, il che porterebbe a pensare di non investire sul social network.

Il valore di Facebook è nella community che riunisce: questo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio. Svantaggio perchè la community è fragile: qualcuno potrebbe stancarsi, qualcun’altro potrebbe cambiare social network…

Ma il problema su cui più si insiste è la privacy: Facebook è perseguitato da questo problema. Quando riuscirà (se ce la farà) a risolverlo, sarà un guadagno per tutti (letteralmente).