Risparmiare Batteria Android – Le Migliori Applicazioni per Aumentare la Durata

La durata della batteria rappresenta spesso uno dei problemi principali degli smartphone Android, diventano quindi interessanti le applicazioni che permettono di risparmiare batteria e aumentare la durata.

In questo articolo esaminiamo le migliori applicazioni per risparmiare batteria disponibili su Android in questo momento.

Juice Defender – Si tratta di una della applicazioni per migliorare la durata della batteria più conosciute e risulta essere disponibile in diverse versioni.
La versione gratuite ha alcune limitazioni, mette a disposizione solo due impostazioni predefinite che consentono comunque di ottenere buoni  risultati.

One Touch Battery Saver – Molto semplice da utilizzare, permette di attivare la modalità di risparmio energetico con un click sullo schermo.
Nella modalità di risparmio energetico l’applicazione diminuisce la luminosità, disabilita la vibrazione e l’audio della suoneria e disattiva wifi e gps.

DX Battery Booster – Si caratterizza per un’interfaccia molto curata e mette a disposizione funzionalità interessanti.
Nella schermata iniziale vengono mostrate informazioni utili come la percentuale residua di batteria e il tempo di utilizzo rimasto previso.
Permette di modificare numerose impostazioni tramite cui è possibile decidere le modifiche da effettuare quando è necessario risparmiare batteria.

2X Battery – Un’applicazione piuttosto simile a quelle analizzate in precedenza.
Anche in questo caso vengono messe a disposizione diverse modalità con impostazioni personalizzate che permettono di aumentare la durata della batteria Android.
Risulta essere interessante la possibilità di usare un widget che permette di attivare e disattivare le impostazioni in modo veloce.

Per aumentare la durata della batteria senza installare applicazioni è possibile limitarsi alla modifica manuale di alcune impostazioni.
-Disattivare WiFi e connessione dati quando non si ha la necessità di utilizzarle.
-Disabilitare bluetooth quando non serve.
-Disabilitare il Gps quando non si usano applicazioni che ne hanno bisogno.
-Diminuire la luminosità dello schermo.
-Non utilizzare sfondi animati.
-Eliminare i widget che non servono dalla home.
-Disabilitare la sincronizzazione automatica delle applicazioni.

Seguendo queste semplici indicazioni è possibile risparmiare batteria ottenendo risultati interessanti.