Comprimere PDF

Il PDF è un formato molto utilizzato per i documenti visto che può essere letto da qualsiasi strumento.

Per fare una copia perfetta di appunti o tesine, il PDF è il formato migliore che ci possa capitare tra le mani, ma anche per contratti e nuove collaborazioni, insomma, ogni volta che sia necessario leggere e non modificare. Dov’è il problema, allora? Il PDF ha un unico difetto, più pagine ed immagini ci sono all’interno, più pesa e più difficile diventa mandarlo o scaricarlo. Una situazione che conoscono bene gli scrittori, i manager e chiunque usi il formato PDF per più di dieci pagine.

Come risolvere questo inconveniente? Naturalmente, vedremo i programmi che consentono di comprimere PDF in modo semplice e veloce.

Irfanview. Cominciamo da Irfanview, che nasce come visualizzatore di immagini. Grazie ai vari plugin e estensioni disponibili per questo programma  Irfanview è diventato uno strumento che può essere utilizzato anche per comprimere pdf. Per mostrare il PDF, dovremo installare il plugin GhostScript. Una volta scaricato, andate su Irfanview e salvate il vostro PDF con l’opzione Save As – Not needed. Andate poi alla scheda Compressione per ridurre la qualità del filee, di conseguenza, ridurre le dimensione. Completata questa operazione, salvate.

PrimoPDF è una stampante virtuale che trasforma i DOC e le immagini in PDF. Trascinate il PDF da convertire e lo riceverete con il peso ridotto.

Free PDF Compressor. Le versioni vecchie sono gratis, mentre quella nuova è a pagamento. La compressione sarà veramente limitata, quindi lo sconsigliamo.

PDF Creator. Consente di creare PDF e di ridurne il peso attraverso i menù presenti.