Come Recuperare File Cancellati – Recuva

Quante volte ci è capitato di eliminare un file per errore, in questa guida spiegheremo come recuperare un file cancellato per errore. Esistono diversi programmi che permettono di accedere alla memoria secondaria del pc consentendo un recupero tempestivo dei dati, prima che essi vengano distrutti completamente diventando irrecuperabili. Senza spendere ulteriori parole cominciamo ad elencare quali sono i modi per recuperare file cancellati.

Tra i programmi gratis per recuperare file cancellati possiamo consigliare Recuva, software semplicissimo da utilizzare e neanche tanto pesante per dimensioni e richiesta di prestazioni CPU.

Una volta installato il programma avvialo tramite l’icona desktop oppure selezionatelo da tutti i programmi sotto il menù Start. Ora avendo aperto la finestra principale di Recuva ci troviamo davanti alla schermata di presentazione, cliccando su avanti accederemo alla parte funzionale del programma. Ora tocca selezionare quale tipologia di file deve essere recuperata dal cestino o da supporti esterni, la scelta comprende tutti i tipi di file dalle immagini ai documenti, se non ricordate il formato esatto potete selezionare l’ultima opzione Mostra Tutti per vedere tutti i file eliminati recentemente e selezionare poi quello che interessa.

Ora bisogna mettere la spunta al percorso in cui ricercare il file cancellato per errore, una volta selezionato correttamente il percorso cliccate su Avanti quindi su Avvia. Partirà l’analisi del percorso scelto ed al termine del processo verranno mostrati tutti i risultati disponibili, vi troverete di fronte ad una lista di file con le relative estensioni, una volta individuati quelli che vi servono dovete porre la selezione sulla parte sinistra della finestra e quindi cliccare su Recupera, verrà ora mostrata la richiesta di selezione per la destinazione del file, vi consigliamo di scegliere il desktop per rintracciarlo facilmente. Il file potrà in seguito essere spostato in altre cartelle, comunque qualsiasi destinazione verrà destinata al file il risultato del recupero non verrà compromesso.

Piccolo chiarimento riguardo il sistema di recupero riguarda lo stato dei file trovati, una volta comparso l’elenco dei risultati della ricerca per un determinato percorso avrete file con icone verdi che sono recuperabili al 100%, altri con icona arancione probabilmente danneggiati e alcuni con icona rossa non recuperabili. Il consiglio che possiamo darvi è quello di effettuare l’operazione di ripristino il più repentinamente possibile, col passare dei giorni infatti le probabilità che il file risulti essere intatto si riducono sensibilmente. Per altre informazioni riguardo Recuva e le sue procedure di ripristino vi invitiamo a consultare la sezione aiuto del sito ufficiale, le modalità di ripristino potrebbero differire da quelle spiegate in questo articolo, molto dipende dall’aggiornamento del programma che potrebbe richiedere passaggi diversi da quelli elencati.