YouTube Lento – Cosa Fare

Ricordate come si caricavano velocemente i video su YouTube all’inizio della sua storia? Un approccio all’utente davvero diverso rispetto alla lentezza di questo periodo. Cosa è successo? Semplice, YouTube è ora visitato da milioni di utenti, i quali caricano video dal peso più o meno eccessivo, con la consapevolezza che il video sarà immediatamente inserito nei motori di ricerca grazie alla collaborazione tra Google e YouTube.

I milioni di utenti, senza volerlo, intasano il sistema, costringendo il singolo utente ad ore di attesa (non parliamo di chi ha solo la chiavetta Internet ad ore, perché lì si rinuncia a priori). Ci sono soluzioni a questo problema? Sì, e senza rinunciare ai molteplici vantaggi di YouTube. Anzitutto, la stessa azienda (che si è resa conto che non è colpa sua, ma di connessione a singhiozzo di cui l’utente non si accorge, perché si tratta di assenza di linea per millesimi di secondo) sta progettando un programma interno dal nome evocativo di YouTube Feather, si tratta di una corsia preferenziale, creata per l’upload di video con caratteristiche precise (dal peso ridotto).

Al momento lo strumento è in versione Beta, quindi dobbiamo cercare delle alternative. Nell’attesa, dovremo accontentarci delle estensioni disponibili gratuitamente per Google Chrome e Firefox, estensioni che sono due versioni diverse con lo stesso nome SmartVideo for YouTube (le due versioni sono una per Chrome e una per Firefox, naturalmente).

Una volta installato con la procedura standard, SmartVideo for YouTube si esegue tranquillamente da solo. Il programma praticamente risolve il problema dell’assenza di connessione per quei millesimi di secondo. Infatti, questo programma è in grado di gestire la connessione in modo tale da velocizzare YouTube, consentendo anche all’utente di vedere il video tramite Play senza accedere alla pagina del video riservata agli utenti (ovvero, senza inserire le proprie visite nel numero delle visite generali, quindi senza inserire le proprie visite nelle statistiche, come avviene allora).

SmartVideo for YouTube è molto veloce e pesa veramente pochissimo, cosa abbastanza comune considerato che Google Chrome e Mozilla Firefox generalmente insistono pesantemente sulla memoria di un computer. Per avere l’estensione, dovrete solo scaricarla nei rispettivi store (anche se è gratis), senza alcuna registrazione da parte dell’utente online. Preparatevi a nuovi upload sul vostro canale YouTube.