Come Risolvere gli Errori 1600 – 1601 – 1602 – 1603 – 1604 Durante il Ripristino iPhone

In un articolo precedente abbiamo visto come risolvere l’errore 3194 che può comparire durante il ripristino iPhone, altri tipi di errore che possono verificarsi quando si esegue questa operazione sono l’errore 1600 e gli errori 1601, 1602,1603 e 1604, vediamo come risulta essere possibile risolverli.

Questo tipo di errore solitamente compare perchè il dispositivo non è stato messo in DFU Mode quando si è tentato di eseguire il ripristino di un IPSW personalizzato.

Per risolvere l’errore 1600 e gli altri errori indicati, è necessario eseguire le seguenti operazioni
-Accedere alle Impostazioni sull’iPhone.
-Cliccare su Generali e accedere a Ripristina.
-Selezionare l’opzione Cancella contenuto e impostazioni.
-L’operazione richiede un tempo piuttosto elevato per essere completata. Al termine, iPhone viene riavviato e, una volta acceso, chiede di essere collegato a iTunes.
-Collegate l’iPhone a iTunes. Il programma segnalerà la presenta di iPhone in modalità ripristino, completate il ripristino.

Se non è possibile eseguire il ripristino seguendo questa procedura, l’operazione può essere completata utilizzando iREB, uno strumento tramite cui è possibile caricare un firmware personalizzato sull’iPhone.


-Avviare iReb e selezionare l’iPhone.
-Mettere il dispositivo in DFU mode. Per fare questo bisogna spegnere l’iPhone, tenere premuti il tasto di accesione e il tasto Home per dieci secondi e lasciare poi il tasto di accensione tenendo però premuto il tasto home fino a quando iREB non individua il dispositivo in DFU Mode.
-A questo punto iREB modifica l’iBoot con Limera1n e lo porta in Pwned DFU Mode.
-Viene visualizzata una schermata nera. Eseguire iTunes, cliccare Ripristina e selezionare il firmware IPSW da utilizzare.

A questo punto il ripristino dovrebbe essere completato.