Recuperare File Word Non Salvati

In un articolo precedente abbiamo visto quali sono i migliori programmi per recuperare file, oggi analizziamo come è possibile recuperare file Word non salvati.

Non è infatti raro che, mentre si sta lavorando su un documento, si verifichi un problema con il programma o un blocco di sistema con la conseguente perdita del file.

Vediamo quindi quali sono le soluzioni per recuperare i file di Word non salvati.
Cercare i file di backup di Word
Se nel programma è attiva l’opzione Crea sempre copia di backup, sul disco potrebbe essere presente una copia del file che non è stato salvato.
Attivare questa opzione è molto semplice, in Microsoft Office Word 2007, bisogna cliccare sul pulsante Microsoft Offie, cliccare Opzioni di Word e selezionare Avanzate. Viene aperta una nuova finestra, accedere alla sezione Salva e attivare l’opzione.
In Microsoft Office Word 2003 la procedura è diversa, bisogna accedere al menu Strumenti e cliccare Opzioni. Viene aperta una nuova finestra e risulta possibie attivare l’opzione Crea sempre copia di backup presente nella sezione Salva.

Se l’opzione è attiva, è possibile recuperare i file di Word non salvati cercando i file wbk presenti sul computer, questo può essere fatto eseguendo le seguenti operazioni
-Cliccare Start e selezionare Cerca.
-Selezionare Tutti i file e le cartelle in Ricerca Guidata.
-Digitare *.wbk nel modulo Nome del file o parte del nome.
-Selezionare Risorse del computer nel modulo Cerca in e avviare l’operazione.

In questo modo vengono individuati tutti i file wbk presenti sul computer, si tratta delle copie di backup dei documenti di Word e possono essere aperte con il programma.

Utilizzare il salvataggio automatico di Word
Word mette a disposizione anche un’opzione Salva automaticamente ogni, quando è attiva, viene creato un file temporaneo con le modifiche al documento  mentre si lavora.
Quando si avvia il programma, i file creati da questa funzionalità vengono cercati in modo automatico e visualizzati nel riquadro Ripristino documenti.

Per attivare questa opzione in Word 2007 bisogna cliccare sul pulsante Microsoft Office e poi su Opzioni di Word. Viene aperta una nuova finestra, accedere alla scheda Salva e attivare l’opzione presente nella sezione Salvataggio documenti.
In Word 2003 bisogna cliccare su Strumenti e poi Opzioni. Viene aperta una nuova finestra, accedere alla scheda Salva e abilitare l’opzione Salva automaticamente ogni.

I file creati dal salvataggio automatico di Word hanno estensione .asd, risulta quindi possibile trovarli e aprirli utilizzando la stessa procedura che abbiamo spiegato in precedenza per trovare i file .wbk.

Utilizzare le opzioni Crea sempre copia di backup e Salva automaticamente ogni risulta essere quindi molto utile, permette infatti di recuperare i file non salvati di Word in modo semplice.