Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/index.php:3) in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/wp-content/plugins/wp-super-cache/wp-cache-phase2.php on line 1196
Deframmentare il Registro di Sistema Velocemente – PageDefrag
Warning: preg_replace() [function.preg-replace]: Compilation failed: unknown option bit(s) set at offset 0 in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/wp-content/plugins/all-in-one-seo-pack/aioseop_class.php on line 5026

Deframmentare il Registro di Sistema Velocemente – PageDefrag

PageDefrag è uno strumento che permette di deframmentare quei file di sistema che normalmente non è possibile deframmentare perchè risultano sempre in uso.

In questa categoria troviamo file come pagefile.sys, che rappresenta la memoria virtuale,, i vari file del registro di sistema e i file che contengono i log di sistema.

Una volta avviato, PageDefrag mostra i vari file con il relativo numero di cluster, che rappresentano un blocco di spazio continuo sul disco, e frammenti.

Come abbiamo detto in precedenza la deframmentazione di questi file non può essere fatta mentre il sistema operativo è in esecuzione per cui il programma mette a disposizione l’opzione Defragment at next boot in modo che l’operazione venga effettuata durante il prossimo avvio.

Se si attiva l’opzione, durante la fase di avvio vengono mostrati i file elaborati e il risultato dell’operazione. In alcuni casi, PageDefrag può non riuscire a deframmentare i file, questo avviene in modo particolare quando lo spazio libero sul disco è troppo limitato.

Defrag può essere anche eseguito da linea di comando utilizzando le seguenti opzioni

-e – Esegue  la deframmentazione a ogni avvio.

-o – Esegue la deframmentazione una sola volta.

-n – Disabilita la deframmentazione.

-t – Avvia la deframmentazione dopo il numero di secondi specificato.

PageDefrag è quindi uno strumento molto utile e semplice da utilizzare.