Backup iPhone – Come Eseguirlo

Talvolta risulta necessario effettuare il backup di un iPhone, in questa guida scopriremo come fare e quali sono i vari accorgimenti da prendere quando si effettua una procedura di questo tipo. Senza ulteriori indugi cominciamo l’analisi del backup di iPhone.

Cosa significa effettuare il backup di iPhone? Semplicemente copiare i dati del telefono per non perdere le informazioni attualmente salvate su di esso. Le vostre foto, video, musica, contatti, email, file e tanto altro ancora saranno quindi al sicuro se avrete una copia esatta della memoria sul vostro computer. Risulta particolarmente utile effettuare una procedura del genere quando si hanno molti dati in rubrica e non si vogliono correre rischi di alcun genere.

I metodi per creare un file di backup dati per iPhone sono due, il primo è possibile effettuarlo tramite il sito ufficiale di iCloud, servizio di nuova introduzione che però non tutti hanno iniziato a utilizzare. Mentre nel secondo caso è possibile gestire i propri dati con il noto iTunes, piattaforma software che permette di collegare e sincronizzare i dati presenti su pc e iPhone.

La nostra guida si concentra sul secondo metodo, quello che vede come protagonista iTunes. Quindi collegate l’iPhone al computer e aprite iTunes, ora selezionate il vostro smartphone dall’elenco dei dispositivi che trovate sulla sinistra. Ultima operazione da fare è cliccare con il tasto destro sul proprio iPhone e selezionare l’opzione Backup. Tutto molto semplice, la procedura richiederà qualche minuto per essere completata ma al termine di quest’ultima avrete una copia dei vostri file che potrete richiamare in un qualsiasi momento.

A questo proposito per richiamare eventualmente la copia di backup salvata in precedenza, dovrete seguire la stessa procedura segnalata prima, solo che al posto di Backup selezionerete Ripristina da Backup.

Nel caso si presenti l’errore 3194, potete leggere un articolo pubblicato in precedenza in cui abbiamo visto come risolverlo.

Consigliamo a tutti di perdere qualche minuto per effettuare una copia di backup ogni due o tre mesi, in questo modo avrete sempre un archivio in cui sono salvati contatti email, password d’accesso a siti e social network, video girati che avete deciso accidentalmente di eliminare e tanto altro ancora. Non perdete quindi tempo ed effettuate la vostra copia di backup dati di iPhone, potrebbe infatti capitare che il vostro amato smartphone abbia un malfunzionamento improvviso e tutti i dati vadano persi contro la vostra volontà, capite ora che rischiare tutto quello che avete accumulato per non spendere pochi minuti per fare il backup non conviene.