Ripristino iPhone – Come Fare

Cosa fare quando l’iPhone si blocca? Oggi spiegheremo come ripristinare uno stato precedente grazie a un file di backup oppure resettare i parametri dello smartphone e farlo ritornare alla configurazione iniziale tramite la procedura di formattazione. Senza perdere ulteriore tempo vediamo le procedure per ripristinare un iPhone bloccato o con problemi software non risolvibili tramite procedure da casa.

Ripristino iPhone da file backup – Il consiglio è quello di avere sempre una copia di backup iPhone per poter ripristinare uno stato precedente del sistema ancora perfettamente funzionante, compresi i dati in esso contenuti. Per fare questo devi accedere ad iTunes, programma gratuito disponibile per Pc e Mac, il quale possiede delle opzioni in grado di risolvere la questione con pochi click.

Una volta effettuato l’accesso ad iTunes collega il tuo iPhone al computer tramite cavo usb e seleziona il tuo smartphone dall’elenco dei dispositivi connessi. Ora clicca col tasto destro sull’icona del tuo iPhone e seleziona l’opzione “Ripristina da Backup”, non resta che seguire la procedura guidata e attendere che l’operazione venga completata in automatico dal software.

Formattare iPhone – La procedura per formattare un iPhone non è molto diversa da quella precedente, infatti devi collegare sempre il tuo iPhone al computer e selezionarlo nella barra laterale sinistra di iTunes. Ora clicca col tasto destro su di esso e seleziona l’opzione Ripristina, quindi clicca prima su Successiv” quindi Accetto. Partirà ora un download di circa 800 MB, che servirà ad installare in automatico il sistema di default, prodotto da Apple, per il modello di iPhone di cui sei in possesso. Alla fine del download iTunes provvederà ad installare il sistema e verificare che tutto sia stato risolto. Ecco quindi che dovrai effettuare nuovamente la procedura di configurazione per completare il processo di ripristino.

A questo punto il problema iPhone che ti affliggeva dovrebbe essere stato risolto, nel caso in cui fosse ancora presente non si tratta di un inconveniente di livello software me, bensì, di livello hardware. Dovrai quindi recarti presso un centro assistenza Apple per cercare di risolverlo, ammesso che sia possibile farlo. Ripetere nuovamente la procedura di formattazione non servirebbe poiché i file installati sarebbero gli stessi.

Unico consiglio per effettuare correttamente la procedura di ripristino e formattazione di iPhone è quello di avere la batteria completamente carica, o quasi, questo eviterà qualsiasi tipo di inconveniente, anche se il telefono è connesso al computer tramite cavo. Come si dice la prudenza non è mai troppa.