Bilancio Familiare Excel – Modelli Gratis

Tracciare il bilancio familiare non è impresa da poco, quando i movimenti durante il mese sono tanti e le variabili da tenere in considerazione altrettanto non resta che organizzare il quadro generale in un foglio di calcolo Excel. In questa guida vi daremo dei link dove troverete un modello per gestire il bilancio familiare con Excel, tutto questo in modo semplice.

A cosa serve il bilancio familiare? Si tratta di un resoconto mensile, o comunque a cadenza regolare, che permette di valutare il numero delle entrate e delle uscite in una famiglia. In questo modo si tiene traccia di tutti i possibili sprechi e delle necessità. Una volta stilata una lista di cose da eliminare e altre da aggiungere si può arrivare ad un compromesso utile che soddisfi tutte le esigenze pur rientrando nel bilancio della famiglia. Di seguito trovate alcuni modelli di resoconti per gestire il bilancio familiare in Excel, modo pratico che potrete tenere su computer oppure stampare, per averlo a portata di mano e compilarlo a penna.

Esempio –  Esempio un po’ datato ma che permette di ottenere delle linee guida per costruire il proprio bilancio seguendo dei semplici comandi che andranno applicati a qualsiasi tipo di voce, in entrata e uscita, che contribuisce al saldo del vostro bilancio familiare.

Modello 1 –  sempre dallo stesso portale vi consigliamo il modello di bilancio familiare Excel completo, si tratta di una versione abbastanza approssimativa ma che dovrebbe andar bene per le classiche spese (bollette, acquisti, tasse ecc.). La soluzione ideale per chi non ha tempo, o voglia, di cimentarsi nella costruzione del proprio schema personalizzato.

Modello 2 –  altro modello che potrebbe tornare utile a chi non vuole partire da zero con il proprio modello di bilancio familiare in Excel. Non abbiamo una versione professionale, anche in questo caso, ma tutto potrà essere modificato secondo le proprie esigenze; l’ossatura dello schema resta comunque molto valido.

Come potete constatare, vi abbiamo riportato due  versioni semplici che potrete modificare a vostro piacimento sia nella veste grafica, che nel numero di righe e colonne che andranno a comporre lo schema. Con il primo link invece avrete la possibilità di seguire le istruzioni per creare il proprio modello e gestire il bilancio della famiglia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *