Fasce Orarie Enel – Come Risparmiare

Quali sono le fasce orarie Enel per risparmiare? Se lo chiedono in molti ma la risposta è più o meno scontata se ci si riflette un secondo. Comunque andremo a scoprire quali sono le fasce più convenienti e come risparmiare sulla bolletta della luce.

Quanto si può risparmiare sulla bolletta? Difficile rispondere a questa domanda, mediamente si arriva a sottrarre qualche euro alla bolletta mettendo in atto dei piccoli accorgimenti e risparmiando un minimo sulle azioni quotidiane che di solito portano ad uno spreco di corrente elettrica. Di seguito troverete le fasce orarie per risparmiare sull’energia elettrica e qualche consiglio per ridurre al minimo i consumi.

Fascia oraria 7:00 a 8:00 – fascia gialla – Zona definita di punta per l’altissima concentrazione di prodotti elettrici accesi in tutte le case degli italiani, ovviamente un uso intensivo di elettrodomestici in queste ore produrrà un costo più alto riportato in bolletta. Evitate quindi lavatrici e lavastoviglie, ma risulta leggermente meno costoso la domenica.

Fascia oraria 8:00 a 19:00 – fascia rossa – Il costo dell’energia sale leggermente in questo periodo della giornata purtroppo; essendo un periodo di 11 ore non c’è troppo spazio per ridurre l’uso intensivo di elettrodomestici e apparecchi elettrici. Consigliamo quindi, almeno, di limitare l’accensione di essi solo in caso di necessità.

Fascia oraria 19:00 a 23:00 – fascia gialla – In questo caso si ritorna ad un costo dell’elettricità simile a quello della prima fascia oraria, comunque la leggenda della “avatrice da fare la sera è stata sfatata essendo il costo simile a quello della mattina presto e leggermente inferiore della fascia centrale.

Fascia oraria 23:00 a 7:00 – fascia verde – Chiudiamo con l’unica fascia che permette di risparmiare sensibilmente durante tutto l’arco della settimana; la cosa migliore da fare sarebbe quella di approfittare di queste ore per i consumi maggiori, ma non tutti possono permettersi di passare l’aspirapolvere a mezzanotte, oppure accendere lavatrici rumorose e lavastoviglie mentre gli altri riposano.

La migliore fascia oraria Enel per risparmiare è certamente quella serale, sia perché abbiamo un costo dell’energia medio ma anche perché abbiamo a disposizione un lasso di tempo di 4 ore in cui è possibile fare diverse attività.

I consigli per risparmiare sulla bolletta della luce sono sempre gli stessi, il primo è ridurre al minimo gli sprechi, cosa che vale molto di più che acquistare prodotti di qualità superiore. Infine, viene l’acquisto di elettrodomestici classe A+++, che consumano la metà rispetto ai vecchi A+ quindi nel giro di qualche anno vi portano ad un risparmio consistente.