Ora Esatta Galileo Ferraris – Dove Trovarla Online

Quante volte vi siete chiesti dove trovare l’ora esatta dell’istituto Galileo Ferraris per regolare l’orologio? Penso tante volte. Il dubbio però nasce nel momento in cui i dieciorologi che consultate hanno tutti orari differenti tra loro. Ecco quindi che nasce la necessità di trovare l’ora esatta su siti internet che propongono questo servizio.

Dove leggere l’ora esatta su internet? Molti siti offrono la possibilità di regolare il proprio orologio grazie ad un costante monitoraggio dell’ora segnata dall’orologio atomico dell’istituto Galileo Ferraris, quindi andremo di seguito a scoprire quali siti offrono questo tipo di servizio in modo da poter regolare il proprio orologio senza alcun dubbio, riguardo l’esattezza del dato di riferimento.

Ecco la lista di siti sui quali trovare l’ora esatta

horlogeparlante.fr –  Ecco una versione dell’orologio web collegato direttamente con i server dell’orologio atomico dell’Istituto Galileo Ferraris di Torino. Anche in questo caso abbiamo una applicazione con piccolo screen che permette addirittura di selezionare il capoluogo di regione, che rende il dato ancora più preciso ed affidabile. Al pari dell’altro sito non possiamo che confermare l’eccellente qualità, essendo dati che non ammettono eccezioni di alcun tipo, e una chiara interfaccia grafica che restituisce senza alcuna operazione supplementare, quanto da noi richiesto, ossia l’ora esatta sul suolo italiano.

Inrim.it -A  questo indirizzo troverete la sincronizzazione del tempo universale coordinato (UTC) aggiornato ogni trenta secondi circa. Basterà quindi regolare l’orologio e controllare allo scoccare del minuto i due riferimenti. Un servizio molto semplice ma perfettamente in linea con quanto da noi ricercato, potrete quindi visualizzare l’ora esatta e anche, in aggiunta, la data giuliana modificata (MJD).

web.mclink.it – Grazie a questo indirizzo scoprirete sia l’ora esatta, sia il modo con cui questa viene rilevata. Nello schema sulla sinistra è possibile vedere il principio di funzionamento del calcolo e controllo dell’ora esatta. Il tutto si basa su un pendolo con sensore infrarossi che registra l’oscillazione dello stesso e ne calcola di conseguenza l’ora esatta. Nella parte bassa della pagina troverete l’ora UTC del meridiano 0 (Greenwich) , il CET (Central Europe Time) in fase di ora solare (+1h in Italia), ed infine l’ora esatta del CET in fase di ora legale (+2h in Italia).

Grazie a questi tre riferimenti riuscirete a regolare l’orologio in modo che segni perfettamente l’ora esatta. Chiudiamo il post con una precisazione tanto ovvia quanto utile, molti infatti regolando l’ora credono di essere apposto per sempre, ma ricordate che eventuali malfunzionamenti di orologi, sveglie e prodotti elettronici sono sempre dietro l’angolo e potrebbero falsare l’ora esatta impostata precedentemente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *