Shockwave Flash Bloccato – Cosa Fare

Non è raro veder apparire il messaggio d’errore che segnala un problema relativo al plugin Shockwave Flash bloccato. Purtroppo molte volte non basta un riavvio della applicazione che si sta usando, sia essa web o relativa ad un software. Quindi bisogna intervenire con una procedura diversa che adesso andremo a spiegarvi passo dopo passo.

Premettiamo che le cause del problema potrebbero essere diverse, quindi ci limiteremo a riportare una procedura standard, utile per risolvere il problema del plugin Shockwave Flash bloccato dovuto a cause molto comuni.

In cosa consiste il plugin Shockwave Flash? Si tratta di un formato file vettoriale prodotto da Adobe Flash, il quale consente di riprodurre e incorporare animazioni altrimenti impossibili da ritrovare su siti web e applicazioni grafiche gestite in Flash. Sicuramente un prodotto che viene utilizzato non solo sul web ma anche in tanti software, in modo particolare per la creazione di animazioni multimediali per dvd e supporti audio e video.

Come risolvere problema plug-in Shockwave Flash bloccato?  Nella maggior parte dei casi il blocco del plug-in Shockwave Flash viene riscontrato nell’utilizzo di Google Chrome e Mozilla Firefox, ma anche Internet Explorer non ne è escluso se pur presente in forma minore. Molti infatti, sul web, lamentano la comparsa di questo messaggio d’errore che non consente di visualizzare correttamente le pagine contenenti strumenti in Flash.

Per sbloccare il plugin Shockwave Flash in Chrome è necessario aprire la pagina principale, quindi andare sulla destra e cliccare sull’icona con la chiave inglese. Selezionate Impostazioni, quindi nell’elenco di sinistra Roba da smanettoni. Questo ci permetterà di accedere ad una area che solitamente viene riservata, o meglio consigliata, ad un utente che possiede buone conoscenze informatiche di base.

Proseguite cliccando su Privacy, quindi Impostazioni contenuti e di seguito Plugin. Ora bisogna individuare il gruppo di file sviluppati da Adobe Flash; dovrebbe essere abbastanza facile trovarli non essendo molti i file presenti con nome simile. Una volta individuati dovrete cliccare su dettagli per aprire un elenco di tutti i file Flash. Quindi disattivate tutti i plug-in di questo sotto elenco, fatta eccezione per l’ultimo che resterà abilitato.

In questo modo avrete risolto il problema di compatibilità del plugin Shockwave Flash che non dovrebbe più essere bloccato nel browser. Non resta che riavviare Chrome, Firefox o qualsiasi altro browser web stiate usando per rendere effettive le nuove impostazioni.

Nel caso in cui il problema non fosse risolto, consigliamo una nuova installazione del browser e di Flash Player, in modo da non avere problemi di alcun tipo.