Esportare e Importare Oggetti in Active Directory con File CSV e File Ldif Velocemente

Per esportare e importare oggetti in Active Directory è possibile utilizzare file Csv e file Ldif, vediamo più nel dettaglio come fare.

Possiamo utilizzare csvde da linea di comando per esportare un oggetto in un file csv
csvde -f output.csv -l <Lista Attributi> -p <Scope> -r “<Filtro>” -d “<BaseDN>”
-f – Specifica il file in cui salvare l’oggetto
-s – Specifica il Domain Controller su cui eseguire la query
-l – Specifica gli attributi da includere.
-p – Specifica lo scope della ricerca.
-r – Specifica il filtro.
-d – Specifica dove iniziare la query.
-v – Abilita il verbose mode.

I file LDIF sono file di testo che permettono di rappresentare una entry di Active Directory.
Possiamo utilizzare ldifde da linea di comando per esportare un oggetto in un file ldif
ldifde -f output.ldf -l <Lista Attributi> -p <Scope> -r “<Filtro>” -d “<BaseDN>”
-f – Specifica il file in cui salvare l’oggetto
-s – Specifica il Domain Controller su cui eseguire la query
-l – Specifica gli attributi da includere.
-p – Specifica lo scope della ricerca.
-r – Specifica il filtro.
-d – Specifica dove iniziare la query.
-v – Abilita il verbose mode.

Possiamo utilizzare csvde fa linea di comando per importare un oggetto da un file csv

csvde -i -f input.csv
Possiamo utilizzare ldifde fa linea di comando per importare un oggetto da un file ldif

ldifde -i -f input.ldf

Esportare e importare oggetti in Active Directory è quindi piuttosto semplice.