Configurazione Chiavetta Internet Tim -Tre – Vodafone – Wind

Configurare la chiavetta internet con scheda TIM, Tre, Vodafone o Wind è un gioco da ragazzi per chi conosce i codici e la procedura per settare le impostazioni. In questa guida scopriremo come farlo, così che anche voi possiate finalmente cambiare scheda quando ne sentite il bisogno e non preoccuparvi più delle impostazioni da configurare.

Come si installa una chiavetta internet TIM, Tre, Vodafone o Wind? La procedura è standard per tutti i tipi di chiavetta, infatti basta semplicemente inserirla nella porta USB ed avviare il cd d’installazione allegato nella confezione di vendita. Nel caso in cui questo non fosse fornito allora potrete andare sul sito ufficiale del produttore della chiavetta e scaricare i driver, per installarla, gratuitamente.

Come configurare una chiavetta internet TIM, Tre, Vodafone o Wind? Per spiegarlo faremo la descrizione della procedura con chiavetta Huawei e169,ma anche le altre andranno bene. Per prima cosa procuratevi il programma Alice Mobile e169.

Una volta aperto, il programma, andate su Strumenti – Opzioni – Gestione profili, in questo modo saremo in grado di configurarele impostazioni per tutti i tipi di operatore telefonico che fornisce internet mobile con chiavetta.

Nella sezione aperta in precedenza, Gestione Profili, vedrete un riquadro vuoto a fianco, in questo caso dovrete cliccare su Nuovo per iniziare la configurazione di un nuovo operatore. Ora scegliete un nome profilo, quindi selezionate APN statico inserendo il codice nel riquadro sotto

TIM APN – ibox.tim.it

VODAFONE APN – web.omnitel.it

WIND APN – internet.wind

TRE APN – tre.it

Per quanto riguarda l’indirizzo IP sarà dinamico, ma non dovrà essere settato in questa schermata. Ultima cosa da fare è riportare il codice DNS primario, nel caso in cui fosse necessario stabilire un codice nelle altre opzioni

TIM DNS primario 195.120.29,30

VODAFONE DNS primario 10.127.1.41

WIND DNS primario 212.245.255.2

TRE DNS primario automatico

Concluse le operazioni non resta che cliccare su Ok per salvare le impostazioni; per aggiungere un altro operatore, oltre  a quello di default non resta che ripetere l’operazione appena eseguita e scegliere quale dei due sarà il predefinito.

Per il resto non ci saranno problemi poiché potrete impostare nome utente e password personalizzati, oltre ad altri piccoli dettagli che certamente avrete imparato a settare da voi. Unico consiglio è quello di fare attenzione a chiudere i programmi per lanciare la connessione con una determinata chiavetta poiché due software dello stesso tipo potrebbero creare conflitto ed annullarsi a vicenda lasciandovi senza alcuna connessione internet.