Certificato di Residenza – Modello Online

La legge italiana consente di scrivere una autocertificazione di residenza per ovviare alla richiesta di un certificato di residenza. In questo modo un cittadino può proseguire nell’iter di una determinata richiesta pur non essendo provvisto di certificato di residenza ufficiale rilasciato dal comune, o da una sua filiale.

In questa guida scopriremo dove trovare e scaricare il modulo per l’autocertificazione di residenza online, e come compilarlo con i propri dati personali. Senza ulteriori indugi andiamo a risolvere i punti fondamentali di questa guida.

Dove scaricare il modulo dell’autocertificazione di residenza? http://www.marbaro.it/modulo-autocertificazione-residenza.asp a questo link potrete scaricare il modulo di autocertificazione di residenza in formato pdf. Questo potrà quindi essere stampato e compilato a mano dall’utente che ne ha bisogno.

Per prima cosa bisogna quindi completare il download dal link rilasciato sopra, poi aprire il file pdf con il programma di default del vostro pc. Ora non resta che stampare il foglio per cominciare la compilazione del modulo.

Come compilare modulo dell’autocertificazione di residenza? Per compilare nel miglior modo possibile questo modulo è necessario che vengano inseriti i dati del cittadino a cui si riferisce la pratica, a cui questo documento sarà allegato. Quindi se si compila il modulo per conto di terzi bisogna inserire i dati della persona a cui esso si riferisce, facendo molta attenzione a tutti i dati inseriti.

Un singolo errore rende la vostra autocertificazione non valida ai fini della legge, quindi dovrete rifare la pratica ed avviare un processo che, magari, poteva essere in fase conclusiva. Detto questo passiamo alla compilazione del modulo autocertificazione di residenza.

Nella prima riga dopo la dicitura Il sottoscritto dovrà essere inserito cognome e nome, negli spazi indicati; nella seconda riga invece dovrete inserire luogo, sigla della provincia e data di nascita. Nella seconda parte del modulo dell’autocertificazione di residenza, nella prima riga sotto la scritta DICHIARA dovrete inserire il luogo di residenza, mentre nella seconda l’indirizzo dell’abitazione presso cui siete residenti registrati presso il comune. Fatto questo non dovrete far altro che consegnare il modulo dell’autocertificazione di residenza compilato, in allegato alla richiesta che state formulando ed attendere che la pratica sia conclusa con successo.

Il modulo dell’autocertificazione di residenza non ammette alcun tipo di errore, anche se è difficile commetterli, per questo ribadiamo che è fondamentale controllare sempre i dati inseriti poiché essendo una certificazione autonoma, l’errore verrà riconosciuto come tentativo di omissione che invaliderà la pratica in corso, nella maggior parte dei casi.