Recupero Dati Hard Disk Rotto – Come Fare

Eseguire il recupero dati dati da un Hard Disk rotto può essere molto importante in certi casi, specialmente se il disco danneggiato contiene file necessari per il lavoro.

Le possibilità di recupero dei dati da un Hard Disk rotto dipendono dal tipo di problema del disco, non esiste quindi una soluzione che garantisce con sicurezza l’esito positivo dell’operazione

Esistono comunque alcuni programmi tramite cui è possibile fare i primi tentativi di recupero dati, tra i più interessanti troviamo sicuramente TestDisk.
Si tratta di un’applicazione gratis che è disponibile per Windows, Mac e Linux e che risulta essere piuttosto semplice da utilizzare.

TestDisk non ha un’interfaccia grafica, deve quindi essere utilizzato tramite linea di comando.
Vediamo più nel dettagli come fare.

Come prima cosa, bisogna effettuare il download della versione per il proprio sistema operativo dal sito ufficiale.
Una volta completato il download, è necessario estrarre il file scaricato in una cartella sul disco.
A questo punto è possibile avviare lo strumento.
-Selezionare il disco da cui tentare il recupero dati dalla lista che viene mostrata e premere Invio.
-Specificare il tipo di partizione che solitamente è Intel e che dovrebbe essere riconosciuta in modo automatico dall’applicazione
-Selezionare il comando Analyse e premere Invio.
Viene mostrato l’elenco e il tipo di partizioni presenti sul disco, tramite il comando Quick search è possibile cercare partizioni eliminate e danneggiate.
-Se non si ottengono risultati, è possibile utilizzare il comando Deeper search per effettuare un’analisi più approfondita.

Tramite il comando Advanced, presente nel menu principale di TestDisk, è possibile anche eseguire altre operazioni.
Il comando Boot permette di controllare e riparare il settore di boot del disco, List offre la possibilità di visualizzare l’elenco di file contenuti in una partizione, Undelete permette di ripristinare file cancellati mentre tramite Image creation è possibile creare un’immagine della partizione scelta.

TestDisk è sicuramente uno strumento molto utile per tentare di recuperare file da un hard disk rotto, se i danni del disco sono però di tipo fisico e non logico, questa soluzione può non dare risultati.
In alcuni casi, l’unica possibilità è rappresentata dalle aziende specializzate nel recupero dati che dispongono di particolari attrezzature, il costo per questo tipo di interventi può però essere piuttosto elevato.