Convertire Midi in Mp3

In passato abbiamo segnalato diversi siti su cui è possibile trovare basi musicali in formato midi da scaricare, in questa guida vediamo come convertire midi in mp3 utilizzando strumenti gratis disponibili online.

In cosa consiste un file midi? Molti di quelli che hanno a che fare con la musica hanno sicuramente sentito parlare di questa tipologia di file, si tratta di un particolare formato utilizzato da molti programmi, soprattutto nella creazione di tracce sonore,  e per le basi musicali.

Come convertire file midi in mp3? Come tutti sanno, il formato audio più comune è l’mp3, per questo motivo nasce l’esigenza di convertire una traccia audio in formato midi  in mp3. Per fare questo è possibile utilizzare uno strumento online gratis che non richiede la registrazione.

Il servizio è disponibile sul sito www.hamienet.com e risulta essere molto semplice da utilizzare, vediamo come fare. Per prima cosa, cliccate  nel modulo in basso  su Scegli file e selezionate il file midi da convertire dal computer.

Una volta scelto il file, sarà necessario impostare alcune opzioni, troviamo la possibilità di avere audio in formato Mono o Stereo e di impostare parametri come il tempo della traccia e il bitrate. Una volta selezionate le impostazioni preferite, non dovrete far altro che cliccare su Convert File, avviando in questo modo la procedura di conversione del file midi in mp3.

Ovviamente vi verrà chiesto di indicare nome e destinazione del file mp3 convertito, come è consuetudine fare con il download di qualsiasi altro file sia esso audio, video, foto etc.

Una volta completato il download, il file midi rimarrà sul vostro computer nella posizione originale dal quale lo avete selezionato, mentre il file mp3 convertito sarà disponibile nella cartella che avete indicato nel momento in cui avete richiesto il salvataggio del file su pc.

Il consiglio per convertire midi in mp3 è quello di indicare semplicemente Sample a 16-Bit, System in modalità Stereo, Default per il set, No change per il Tempo ed un bitrate di 320 Kbps. In questo modo potrete ottenere una buona qualità di suono dal file mp3, che altrimenti potrebbe risultare non proprio vicino alla traccia midi originale.