Schermo Capovolto – Cosa Fare

Ci sono moltissimi motivi per utilizzare lo schermo capovolto. Al momento non me ne viene in mente nessuna ma se state leggendo questo articolo di certo voi almeno un motivo lo avete trovato.

Forse stanchi delle giornate passate davanti un monitor che è rettangolare come uno schermo cinematografico ma che,  invece di un bel film trasmette solo lavoro da fare, avete deciso che non avete più voglia di fingere di essere al cinema?

Forse davanti ad un lavoro noioso vi serve un deciso cambio di prospettiva? Forse volete fingere che il vostro monitor sia in realtà un iPhone?

Qualunque sia il motivo, se usi Windows 7 l’operazione è velocissima, e probabilmente altrettanto veloce sarà l’operazione di ritorno alla visualizzazione normale.

Fai click con il tasto destro su una zona libera del desktop e seleziona la voce Risoluzione dello Schermo dal menu pop up che ti appare.

Quando si apre la finestra, dal menù a tendina seleziona lo schermo che desideri ribaltare e dal menà orientamento scegli la voce Orizzontale Capovolto oppure la voce Orizzontale per tornare alla visualizzazione normale.

Come puoi vedere dal nome delle opzioni, anche gli sviluppatori Microsoft non hanno avuto il coraggio di scrivere Verticale, ma hanno invece optato per Orizzontale Capovolto che a dire il vero lascia alquanto perplessi.

Fai quindi click su Applica e poi su Mantieni le modifiche.

Per ribaltare lo schermo del PC, puoi anche agire sulle proprietà della scheda video. Fai click con il tasto destro su una zona  libera del desktop e seleziona dal menu che ti appare la voce relativa alla tua scheda video che sarà Catalyst Control Center per le schede ATI o NVIDIA Control Panel per le schede NVIDIA.

Nella videata che si apre, vai sulle proprietà dello schermo e imposta l’ orientamento del display dal pannello di controllo della scheda video.