Formattare Hard Disk Esterno

In passato abbiamo pubblicato guide su come formattare Windows 8 e un Mac, oggi vediamo come formattare un hard disk esterno.

Formattare un hard disk esterno in Windows non è una procedura particolarmente difficile, questo supponendo che abbiate già delle conoscenze informatiche di buon livello. Se, invece, è la prima volta che affrontate questo tipo d’operazione allora vi basterà seguire la nostra guida per riuscire a completare l’operazione in modo veloce.

Come formattare un hard disk esterno in Windows? Si inizia collegando il dispositivo tramite il cavo al computer, attendendo che venga riconosciuto correttamente dal sistema. Per essere sicuri di questo controllate nelle Risorse del computer che la periferica riporti il nome che le avete assegnato, o altrimenti quello di default.

Ora chiudete la finestra Computer e cliccate su Start quindi tasto destro su Computer e, tra le opzioni del menù visualizzato, Gestione. Ricordate che, se non avete un account amministratore la procedura potrebbe non essere possibile.

Ora vi troverete davanti ad una finestra che riporta tutte le periferiche collegate attualmente al computer, voi dovrete cercare, nell’elenco di sinistra, la scheda Gestione disco. Una volta selezionata questa voce appariranno sulla destra tutte le periferiche disco attualmente collegate al computer.

Non vi resta che cliccare sull’hard disk esterno da formattare, con il tasto destro, quindi selezionare Formatta. Ora dovrete impostare i vari parametri, facendo attenzione nel selezionare NTFS per quanto riguarda il File system. L’opzione di default FAT32 è infatti consigliata per le periferiche che hanno una capacità di archiviazione non superiore ai 32GB, è comunque possibile formattare in Fat32 dischi più grandi utilizzando Fat32Format, un programma gratis che abbiamo segnalato in passato.

Cliccando su Ok partirà la procedura guidata per formattare il disco, ricordate però di non spegnere il computer poiché l’interruzione inaspettata della procedura potrebbe causare problemi e la perdita di tutti i dati.

Come formattare un hard disk esterno senza perdere i dati? L’operazione è simile a quella spiegata poco fa, dovrete però prima intervenire sulla struttura del disco andando a creare una partizione nella quale inserirete tutti i dati che non intendete perdere durante la formattazione. Una volta portata a termine questa operazione preliminare, sarà necessario selezionare solo la partizione da cancellare e non tutta la periferica HDD.

Una volta completato il processo di formattazione ricordate di utilizzare la modalità di rimozione sicura dell’hardware, poiché una rimozione improvvisa del cavo USB potrebbe causare la perdita di dati e compromettere il vostro hard disk esterno.

Come formattare hard disk esterno Windows tramite programmi? Esistono diversi programmi che vi consentono di formattare un hdd esterno, senza seguire la procedura che abbiamo appena riportato. Tra quelli attualmente sul web vi consigliamo HDD Low Level Format che è gratis e molto semplice da utilizzare.