Windows 7 – Le migliorie di ReadyBoost in Windows 7


La funzionalità ReadyBoost è una tecnologia di caching del disco introdotta con Windows Vista per permette di velocizzare il computer usando memorie di tipo flash memory.
Usando come memoria cache le memorie di tipo flash memory che sono decisamente più veloci di un normale hard disk questa funzionalità migliora le prestazioni.

ReadyBoost è stato migliorato in Windows 7 con l’introduzione di una nuova opzione che permette di dedicare una periferica a questa funzionalità in modo che il file ReadyBoost.sfcache non venga più eliminato quando si espella la periferica.
Un’altra miglioria interessante è la rimozione del limite di 4 GB come dimensione massima.

Configurare il sistema per usare ReadyBoost è piuttosto semplice.
Come prima cosa bisogna collegare il disco usb che si vuole usare per la cache al computer.
A questo punto è possibile cliccare l’icona della periferica che si è collegata e accedere alle proprietà.
In questo modo viene aperta la finestra delle proprietà da cui è possibile accedere alla scheda ReadyBoost.

readyboost

In questa scheda bisogna selezionare l’opzione Use this device e cliccare Ok. In questo modo il sistema crea un file da utilizzare per la cache nel disco usb collegato.