Lettera Sollecito di Pagamento – Fac Simile e Modello

Se avete emesso una fattura che ancora non vi è stata saldata e non sapete quale è il tono corretto da utilizzare per un sollecito, in questo articolo mettiamo a disposizione un fac smile di lettera sollecito di pagamento da utilizzare.

Non occorrono toni esasperati né toni particolarmente aggressivi. Intanto, basta inviare una prima lettera di sollecito di pagamento, tramite fax o tramite raccomandata. Chiaramente il primo passo da fare se siete in rapporti con il cliente è un primo sollecito verbale, tramite semplice e tranquilla telefonata. Se anche questo non dovesse portare al pagamento, dopo qualche giorno potrete preparare una prima lettera di sollecito.

Inserite i vostri dati in alto a destra, come fareste per una normale fattura, nome e cognome o ragione sociale, indirizzo, recapiti telefonici o di posta elettronica.

Subito sotto, sulla parte sinistra, scrivete l’oggetto della lettera, ovvero del fax o della raccomandata.

Per esempio

(inserite la città), (inserite la data corrente)

Alla cortese attenzione del Signor …….

OGGETTO: Sollecito di pagamento fattura

Successivamente, nel corpo della lettera, inserite i dati relativi alla fattura od alle fatture oggetto del vostro sollecito.

Per esempio

Gentile cliente,

siamo con la presente ad informarla che, da verifica effettuata sulla nostra contabilità, risulta che non siano ancora state da voi saldate alcune fatture di cui risultano scaduti i termini di pagamento.

(fate un elenco delle fatture, riportando numero, data ed importo)

Siamo quindi a sollecitare il saldo delle fatture in oggetto, che potrete effettuare tramite

(inserite le coordinate relative alle modalità di pagamento)

Cordiali saluti,

(inserite il vostro nome e cognome che andrete poi a firmare a mano)

Se dovesse trascorrere diverso tempo senza che il saldo sia stato effettuato, potete inviare una seconda lettera che, facendo riferimento al vostro precedente sollecito, specificherà che, in caso di ulteriori ritardi nel pagamento, vi troverete costretti ad adire per vie legali, fissando ovviamente una scadenza oltre la quale vi rivolgerete ad un legale.

La lettera sollecito di pagamento rappresenta quindi uno strumento utile e il consiglio è quello di utilizzare il modello proposto.