Programmi per Remixare le Canzoni

In un articolo precedente abbiamo presentato alcuni programmi per comporre musica, oggi vediamo alcuni programmi per remixare le canzoni semplici e veloci da analizzare.

Se conoscete le console da DJ, indispensabile per condurre serate musicali, sapete forse anche che remixare musica non è poi così facile come potrebbe sembrare ed ancora meno facile diventa se non possiamo permetterci una console di tipo professionale.

Ma se non siamo professionisti e comunque, a volte, ci dilettiamo nella conduzione di serate musicali e ci divertiamo a fare il disk jockey senza però avere modo di acquistare una costosissima console da dj professionisti, o se vogliamo mixare, scratchare, applicare effetti ai nostri pezzi preferiti per prepararci le nostre colonne sonore personalizzate, possiamo utilizzare il pc e qualche programma gratuito che serve per remixare musica.

Esistono principalmente tre software, completamente gratis, che ci permettono di

-Settare bmp, crossfade, pitch

-Mixare canzoni in diversi formati audioin modo automatico

-Creare la nostra playlist

I programmi sono

Mixx – Si tratta di un’applicazione gratis che mette a disposizione funzionalità come la modifica del bmp e del cross fade, comptabilità con diversi tipi di hardware, supporto ai principali formati audio come Mp3, Ogg, Wav e Flac, sistema di controllo semplice tramite mouse e tastera e possibilità di personalizzare l’interfaccia.

Ultramixer Free – Anche questo strumento è gratis e propone caratteristiche molto interessanti come la possibilità di creare playlist, un’interfaccia molto semplice con pulsanti per loop e pitch, il supporto ai principali formati audio e la possibilità di personalizzazione.

Ots  Cd Scratch 1200 Free – Un altro programma gratis che offre numerosi filtri e permette di applicare diversi tipi di effetti, mette a disposizione un equalizzatore grafico molto interessante e si caratterizza per l’interfaccia molto curata.

Utilizzando uno di questi programmi per remixare le canzoni sul PC, possiamo inserire una qualunque musica mantenendo il giusto tempo settando la funzione bpm in modo automatico, ma possiamo anche utilizzare i pulsanti di cross fade per mixare i due brani. Volendo, l’effetto pitch ci permette di avere i due pezzi sulla stessa tonalità e potremo comunque salvare tracce e effetti in una playlist.