Certificato Carichi Pendenti e Casellario Giudiziale – Modello Richiesta

In passato abbiamo messo a disposizione numerosi moduli e modelli di tipo diverso, in questo articolo proponiamo un modello da utilizzare le la richiesta del certificato carichi pendenti e casellario giudiziale.

Il certificato del casellario giudiziale può essere di tipo generale, penale o civile.

Il certificato di tipo generale mostra eventuali sentenze passate in giudicato a carico del richiedente, in campo penale, civile ed amministrativo. Si tratta di uno strumento che può essere necessario per assunzioni nella Pubblica Amministrazione o per richiedere un permesso di soggiorno.

Il certificato penale e il certificato civile segnalano invece, rispettivamente, le sentenze penali e le sentenza civili passate in giudicato a carico del richiedente e possono essere richiesti in tutte le Procure della Repubblica, presso il Tribunale, senza la necessità di motivare la richiesta.

La richiesta può essere fatta utilizzando il modulo disponibile tramite questo link.

Per presentare la domanda, che va compilata in carta semplice, occorre presentare un documento di identità in corso di validità, carta di identità, passaporto, patente di guida se è la patente in formato cartaceo, patente nautica. Un qualunque documento cioè che sia stato rilasciato da un ente pubblico e che presenti, oltre ai dati anagrafici, una fotografia riconoscibile.

Un certificato del casellario giudiziario si può anche richiedere tramite delegato. Il delegato dovrà avere documento di  identità in corso di validità e dovrà allegare alla domanda delega firmata e fotocopia, completa e leggibile, di un documento di identità valido del richiedente.

Il certificato carichi pendenti viene rilasciato in carta bollata, quindi occorre presentarsi con le necessarie marche da bollo:

Una marca per atti giudiziari ed una marca per i diritti di cancelleria, rispettivamente di 14,62 Euro e di 3,54 Euro per il certificato generale o civile.

Una marca per i diritti di cancelleria di 3,54 Euro per il certificato penale.

Il certificato viene normalmente rilasciato il giorno successivo alla presentazione della domanda. Per avere il certificato nella stessa mattinata della presentazione della richiesta occorre allegare una ulteriore marca da bollo di 3,54 Euro per l’urgenza.

Il certificato ha validità di sei mesi dalla data di rilascio e, se deve essere presentato ad una pubblica amministrazione, può essere sostituito da una autocertificazione ai sensi dell’art. 46 del D.lgs 28/12/2000 n° 445.

Si tratta quindi di una procedura piuttosto semplice.