Roaming Dati – Come Funziona e Quando Disabilitarlo

Quasi tutti hanno sentito parlare di roaming dati, ma molti non  sanno esattamente di cosa si parla. In questo articolo andremo a spiegarvelo in mondo semplice, cercando di mettervi in guardia da possibili sprechi di denaro che sopraggiungono quando si parla di connessione internet mobile su smartphone, tablet pc, chiavette internet.

Cosa significa roaming dati? Quando si parla di connessioni internet mobile, ci si trova spesso davanti al cosiddetto roaming dati. In parole povere, quando si tenta una connessione internet mobile, ma il proprio operatore non è disponibile, si attiva l’opzione roaming dati che vi consente di appoggiarvi alle reti di operatori concorrenti, per usufruire ugualmente della connessione dati, altrimenti non disponibile.

Ovviamente tutto questo, nella maggiore parte dei casi, ha un costo supplementare rispetto alla classica tariffa internet che avete scelto. Per cui, in zone particolari dove il vostro operatore non funziona, dovrete sostenere spese elevate per connettervi. In definitiva, questa opzione, può essere vista come un vantaggio oppure no, andiamo a scoprire quando.

Quando disattivare il roaming dati? Se avete intenzione di utilizzare la connessione dati in una zona coperta dal segnale del vostro operatore, l’opzione roaming dati può essere tranquillamente disattivata. Questo perché a voi non serve un ulteriore sicurezza per mantenere attiva la connessione internet.

Se invece, avete il dubbio che durante uno spostamento potreste perdere la connessione internet mobile, a causa di un servizio non particolarmente efficiente, allora la scelta di attivare il roaming dati è più che giustificata. Soprattutto in zone di periferia, è consigliato attivare anche il roaming dati per non avere problemi riguardanti la copertura.

Ovviamente bisogna considerare gli eventuali costi aggiuntivi e valutare se la connessione è effettivamente necessaria.

Come disattivare il roaming dati? Accedendo alle impostazioni internet del vostro smartphonec potrete selezionare l’opzione roaming dati che solitamente vi consentirà di attivare, o disattivare, il servizio in questione.

Nel caso in cui, decideste di disattivare il roaming dati del vostro smartphone non verrà attivata automaticamente la connessione supplementare tramite un altro operatore.

Ricordiamo infine, che la connessione roaming dati è fortemente sconsigliata quando si ha la certezza di dover restare in una zona non coperta per un lungo periodo visto che i costi potrebbero essere troppo elevati. Consigliamo invece di informarvi riguardo le offerte degli altri operatori, e attivare una SIM card alternativa per ammortizzare sensibilmente il costo del traffico internet generato.