Modulo RID Bancario – Download Gratis e Funzionamento

In questo articolo vediamo dove trovare un modulo RID Bancario e come funziona questo strumento.

Il RID è una procedura molto diffusa per il pagamento delle rate di un finanziamento. Il motivo è molto semplice, la banca eroga il finanziamento direttamente sul conto corrente del richiedente e successivamente preleva gli importo dallo stesso conto.

La sigla RID sta per Rapporto Interbancario Diretto. Oltre che alle rate di un finanziamento, la procedura può essere applicata anche per il pagamento delle utenze, oppure per qualsiasi pagamento che abbia una data di scadenza.

Se scegliete il RID, ricordatevi di tenere sotto controllo i soldi presenti sul conto, trattandosi di addebiti automatici, è fondamentale verificare che ci sia abbastanza denaro per prelevare gli importi dovuti per non avere lo scoperto sul conto.

Il modulo RID Bancario può essere scaricato tramite questo link. Si tratta di un modulo per la domiciliazione bancaria in formato PDF molto semplice da utilizzare. Basta infatti stampare il documento e compilarlo con i dati mancanti.

I più utilizzano il RID per una questione di comodità, fare questa scelta significa non fare la fila né agli sportelli delle Poste né a quelli della banca. Accreditando il proprio stipendio poi, si riescono a pagare tutte le piccole spese quotidiane e, in caso di bisogno, si può sempre prelevare.

Questa comodità può portare anche degli svantaggi, legati alle condizioni contrattuali del vostro conto. Infatti, è necessario verificare che la banca non abbia inserito nelle condizioni una commissione sui pagamenti così effettuati, molti optano per il canone annuale del conto corrente, in modo che le operazioni più semplici siano gratis.

Potrebbe diventare difficile non pagare in caso di errore, se dovessimo fare ricorso per una bolletta che riteniamo troppo esosa per i nostri consumi, dovremmo informare la banca in tempo utile, altrimenti questa pagherà in automatico l’importo dovuto senza darci la possibilità di ricorrere.

Stesso discorso vale per qualsiasi pagamento che ci dovesse essere addebitato per errore, per questo è importante verificare sempre periodicamente le operazioni sul vostro conto.