Calcolo Codice IBAN Banca

In passato abbiamo segnalato strumenti per la verifica IBAN e per trovare la banca dall’IBAN, in questo articolo vediamo come eseguire il calcolo codice IBAN.

Il calcolo del codice IBAN può essere utile a chi non trova la combinazione di 27 cifre che identifica il proprio conto corrente. In questa guida spiegheremo come effettuare la verifica o il calcolo del codice IBAN attraverso un tool online gratis che segnaleremo qui sotto.

Come si calcola il codice IBAN? la procedura è abbastanza semplice e alla portata di tutti, avrete però bisogno di alcuni dati facilmente reperibili tramite i resoconti che l’Istituto bancario manda al cliente via posta oppure tramite i documenti rilasciati al momento dell’apertura del conto corrente, anche se in questo caso dovreste trovare il codice IBAN.

Prima operazione per calcolare il codice IBAN è recarsi su questo link ,in questo modo si aprirà un utile strumento online che permette di calcolare l’IBAN da alcuni dati che identificano il nostro conto, i quali poi vanno a formare il codice di cui abbiamo bisogno.

Una volta aperta la pagina indicata nel link qui sopra avrete alcune opzioni dove inserire i dati richiesti, la prima casella riporta la dicitura Codice ABI, esso è un codice che identifica l’istituto bancario presso cui è stato aperto il conto corrente del quale vogliamo conoscere l’IBAN. Nel caso in cui non doveste avere sotto mano tale codice ABI potrete visualizzare l’elenco dei codici per ogni banca ed individuare il vostro, per fare ciò basta cliccare sull’opzione posta sulla destra della prima casella.

Una volta inserito il codice ABI si passa alla seconda opzione Codice CAB, anche in questo caso potete sfruttare l’elenco CAB tramite l’opzione posta a destra della casella in questione, una volta individuato inseritelo nella sezione appropriata.

Ultimo dato da inserire è il codice di conto corrente, una volta fatto ciò sarà possibile cliccare sull’opzione Calcola CIN e IBAN per avere i due codici nelle rispettive caselle poste sotto quelle spiegate in precedenza. In questo modo avrete concluso la vostra verifica e calcolo del codice IBAN, fondamentale per ricevere ed inviare bonifici in Italia. Piccola precisazione sull’inserimento del numero di conto corrente riguarda il numero di cifre, se infatti il vostro cc dovesse avere meno di 12 caratteri dovrete anteporre ad esso tanti zeri quanti sono i numeri mancanti a raggiungere le 12 cifre, per esempio con un codice da 10 cifre dovrete aggiungere prima di esso 00 così potranno diventare 12 cifre come richiesto dallo strumento.

In conclusione grazie a questo semplice strumenti online sarà possibile conoscere il proprio codice IBAN oppure verificare che esso sia esatto. La procedura più indicata resta la consultazione diretta con gli operatori del proprio sportello bancario di fiducia i quali, in pochi istanti, sapranno indicarvi tutti i dati che vi occorrono evitando così errori o calcoli sbagliati.