Correggere Errori Windows – Programmi Gratis

In questa guida vediamo quali sono i migliori strumenti per correggere gli errori in Windows

Quando un PC diventa troppo lento, quando dal momento della accensione all’avvio vero e proprio di Windows passa troppo, quando ogni tanto facendo doppio click su un file compaiono messaggi di errore strani, non pensiamo subito a un virus, forse l’unica cosa di cui il nostro PC ha bisogno è una bella pulizia.

Per eseguire la pulizia su un singolo Pc, esistono molti programmi gratis, perfettamente sicuri e funzionanti.

Per cominciare, troviamo la suite di programmi Advanced System Care, nella sua versione gratis, che potete scaricare direttamente da http://www.iobit.com/advancedsystemcareper.php  . Fate click su Free Download, vi si aprirà una nuova finestra che suggerisce il passaggio o l’upgrade alla versione Pro, fate click sul pulsante Download e salvate il file di installazione.

Sono decisamente noiosi i popup che rimandano all’acquisto della versione Pro, che offre alcune funzionalità aggiuntive, ma versione gratis è già una base di partenza per fare funzionare il vostro PC come prima.

Alla fine dell’installazione, Advanced System Care parte da solo e se lo chiudete, si riduce ad icona mostrano un utile monitor di sistema che verifica le performance del vostro PC.

Il funzionamento è molto semplice, basta infatti cliccare il pulsante Ottimizzazione completa per avviare la procedura. L’applicazione eseguirà un controllo di Windows e riparerà gli errori individuati. Tra le operazioni eseguite troviamo la pulizia del registro, l’ottimizzazione di Windows, la riparazione dei collegamenti e la cancellazione di file inutili.

Una volta eseguita la pulizia, potete tranquillamente andare sulla icona in basso a destra ed uscire dal programma.

Un altro programma gratis, creato  espressamente per Windows 7, è 7 Quick Fix, scaricabile da http://leelusoft.blogspot.it/2009/12/7-quick-fix.html. Fate click su Download e scaricate il file. Una volta terminato il download, fate partire la installazione e quando il setup presenta voci aggiuntive di installazione,   deselezionate prima di proseguire. Deselezionate tutto, lasciate solo la eventuale voce nel menù avvio e, per finire, se volete che il setup crei una icona sul desktop, selezionate la voce Crea Desktop Link prima di proseguire.

All’avvio, il programma presenta un’interfaccia molto semplice, passate con il mouse sulle icone che recano, sotto, la dicitura del tipo di problema da analizzare e nella parte inferiore della videata comparirà una descrizione delle funzioni legate a quel tipo di attività.

Fate click sulla icona relativa al tipo di problema che volete risolvere, e fate partire la scansione.

In rete troviamo numerosi altri strumenti di questo tipo, i programmi che abbiamo segnalato sono però molto semplici e veloci.