Navigare in Incognito – Come Fare

In passato abbiamo parlato della navigazione anonima, oggi vediamo come navigare in incognito con i vari browser.

La navigazione in incognito è una particolare modalità di che fa in modo che sul PC da cui stiamo accedendo alla rete non resti traccia dei siti che abbiamo visitato, cosa fondamentale, per esempio, se si utilizzano computer accessibili anche da altri utenti.

Durante la navigazione in incognito, infatti, non saranno salvati sul computer cookie permanenti che permettano di tracciare il nostro accesso alle diverse pagine o alle aree riservate. I cookie saranno eliminati alla chiusura della sessione e le pagine visitate non saranno inserite nella cronologia.

Per navigare in incognito con Mozilla Firefox, facciamo click sul menù Strumenti e selezioniamo la voce Avvia navigazione anonima.

Per navigare in incognito con Google Chrome, facciamo click sulla icona in alto a destra e dal menu a tendina che compare selezioniamo la voce Nuova finestra di navigazione in incognito.

Per navigare in incognito con Internet Explorer, facciamo click sul menu Strumenti e dal menu scegliamo la voce Navigazione privata.

Per navigare in incognito con Safari, facciamo click sul menu Safari e selezioniamo la voce Navigazione privata.

Bisogna ovviamente tenere presente che anche la navigazione anonima memorizzerà, seppure in modo temporaneo, i dati della nostra sessione di navigazione, quindi indipendentemente da quale sia il browser utilizzato, per essere certi della completa eliminazione delle tracce della navigazione, dovremo ricordarci di chiudere la sessione, ovvero di chiudere tutte le finestre che abbiamo eventualmente aperto durante la nostra navigazione in incognito.

Teniamo presente anche che se apriamo una nuova finestra, dovremo comunque sempre ricordarci di aprirla utilizzando la voce di menu relativa alla apertura di una nuova finestra di navigazione in anonimo.

La normale navigazione verrà infatti rispristinata alla successiva apertura di una finestra normale.

Ricordiamo anche che la navigazione in incognito non salva i dati sul computer che stiamo utilizzando e non invia automaticamente password o nomi utente a siti in cui siamo registrati, ma non maschererà comunque il nostro indirizzo IP utilizzato per connettersi.