Hosting Economico – Dove Trovarlo

Per scegliere il web hosting giusto il fattore economico non è sicuramente l’unico da tenere in considerazione, ma sicuramente incide in modo importante.

Se per esempio vogliamo installare WordPress, sicuramente dovremo scegliere una configurazione che ci permetta di farlo, un servizio che includa quindi un database MySQL, e questa diversa configurazione può incidere sul prezzo dell’hosting stesso.

hosting economicoSicuramente in caso di utilizzo della piattaforma WordPress è da considerare Blue Host, l’host provider che viene consigliato da WordPress.org e che, nato nel 1996, conta oggi milioni di domini. La società è americana e si è sempre occupata di web hosting. La chat per il supporto clienti è veloce e le risposte vengono considerate velocissime. Se si conosce l’Inglese, sicuramente per un sito WP questo è uno dei provider da considerare.

I piani con server condivisi non presentano problemi di rallentamenti anche con blog che presentano sul migliaio di visite.

In Motion Hosting punta più sull’assistenza clienti che non sul prezzo basso. Una cosa da considerarsi se il nostro blog è frequentato, un down del server, qualche giorno di attesa per avere una risposta esauriente per un problema che ci si è presentato, in molti casi si rivelano più costosi della differenza di prezzo fra diversi hosting. Teniamo presente quindi che per hosting economico si intende anche un servizio hosting che non ci faccia perdere introiti derivanti da pubblicità o, se abbiamo dei banner a pagamento fissi, che non ci faccia perdere addirittura l’inserzionista. In molti casi, la velocità di risoluzione dei problemi è un fattore fondamentale. Documentazione e supporto sono in lingua inglese.

Sempre americana è la società Host Gator.  Nata nel 2002, Host Gator si è sempre occupata di web hosting e al momento offre prezzi lievemente più vantaggiosi del servizio visto in precedenza. I domini gestiti sono oltre 8 milioni ed il supporto, via chat, è decisamente all’altezza se si conosce l’Inglese.

Web Hosting Hub è una società americana creata nel 2001, presenta prezzi in linea con gli altri principali provider ed i commenti degli utenti sono praticamente tutti positivi. Anche qui, il limite potrebbe essere la lingua inglese.

Le possibilità sono quindi numerose per chi cerca un hosting economico, il consiglio è quello di valutare le varie offerte e trovare quella che risulta essere più adatta per le proprie esigenze.