Nokia Lumia 520 – 620 – 720 – 725 – 820 – 920 – 925 – 1020 – 1320 – 1520 – Aggiornamento Windows Phone 8.1

L’aggiornamento Windows Phone 8.1 con Lumia Cyan è stato avviato di recente ed è valido su un gran numero di modelli della serie Lumia a partire dal 520, sono poi interessati dalla distribuzione anche i Nokia Lumia, 620, 625, 720, 820, 920, 925, 1020, 1320 e 1520.

Con il roll out del firmware proprietario Lumia Cyan l’aggiornamento sta prendendo piede progressivamente. Le prime informazioni alla distribuzione del sistema operativo Windows Phone 8.1 con Lumia Cyan hanno interessato il Nokia Lumia 625 ed il Nokia Lumia 925, si tratta dei device non dotati di brand, ma anche di quelle unità brandizzate Vodafone e 3 Italia, non si hanno invece dati relativi agli aggiornamenti rivolti alle unità con marchio Tim e Wind.

nokia lumia 520 opinioniPer quanto riguarda invece gli altri modelli della serie a cui è indirizzata la distribuzione del nuovo sistema operativo Nokia Lumia riguarda i device non dotati di brand, mentre per quelli che hanno impresso il marchio degli operatori di telefonia mobile, l’aggiornamento è in fase di verifiche finali in attesa dell’approvazione da parte di Samsung Italia, solo dopo gli operatori di telefonia mobile Vodafone, Tim, Wind e 3 Itala potranno avviare il rilascio del firmware la distribuzione.

Alla fase di distribuzione di Windows Phone 8.1 con Lumia Cyan sui modelli NoKia Lumia 625 e Nokia Lumia 925 seguirà il rilascio degli aggiornamenti validi sugli altri modelli quali, Nokia Lumia 520, Nokia Lumia 620, Nokia Lumia 720, Nokia Lumia 820, Nokia Lumia 1020, Nokia Lumia 1320 e Nokia Lumia 1520.

Bisogna però segnalare le prime lamentale da parte dei possessori dei device Lumia 625 e Lumia 925 con crittografia BitLocket attiva che hanno beneficiato per primi del roll out del nuovo sistema operativo, infatti secondo quanto riferito da alcuni utenti l’installazione di Windows Phone 8.1 con Lumia Cyan avrebbe determinato l’impossibilità di riavviare i dispositivi, per cui è stato necessario avviare una procedura d’emergenza per ripristinare il sistema operativo.