Moto G 2014 – Prezzo – Recensione e Caratteristiche

Oggi vediamo quali sono le caratteristiche e il prezzo di Moto G 2014.

Dopo il modello 2013, Motorola rilascia il Moto G versione 2014, montando lo stesso hardware del predecessore, ma migliorando alcuni aspetti generali.

moto g 2014 prezzoIl processore è noto e viene montato in molti device di fascia media; fa adeguatamente il suo lavoro e non delude, specialmente se il software di contorno è pensato e studiato al meglio.

I materiali plastificati sono curati e la sensazione in mano regala un’idea di solidità. Nonostante un display molto grade di ben 5 pollici, con risoluzione 1280 per 720 con 293 ppi, e lo spessore per niente contenuto, il Moto G 2014 si può utilizzare con una sola mano e non crea fastidi. Gli angoli arrotondati regalano una presa migliore e più sicura e l’assemblaggio è curato nei dettagli.

La gamma dei colori è ben distribuita, ma qualcosina si perde con visuali particolarmente angolate. Un Touch screen migliorato che non delude è uno dei punti focali della nuova versione di questo device firmato Motorola.

Il dispositivo presenta una cassa centrale doppia per una migliore qualità e percezione dei suoni, con effetto stereo; se consideriamo la fascia di mercato medio bassa, la ricercatezza del sound è fantastica.

La batteria tiene bene, anche considerando un display solo HD e non Full HD, che richiede una quantità di energia decisamente superiore.

Il sistema è veloce ed il passaggio da una applicazione a un’altra è praticamente immediato. Anche la fotocamera è migliorata rispetto alla versione precedente e anche il software che la gestisce è veloce ed aprezzabile.

Nella sostanza, chi ricercava e si aspettava un Moto G completamente rinnovato e migliore nelle prestazioni, rimarrà deluso; se invece ci si aspettano alcuni miglioramenti sul display, il touch, la camera e la maneggevolezza oltre alla piacevolezza del tatto e di un assemblaggio migliore, allora il Moto G 2014 non deluderà.

Il nuovo dispositivo permette la gestione della dual SIM ma non è ben chiaro se saranno commercializzati dalla Motorola anche modelli con una SIM unica, né in quali Paesi.

Per la fascia di spesa al di sotto dei 200 euro, questo nuovo smartphone ci sembra adeguato e con ottimo rapporto qualità-prezzo. Di certo oramai la concorrenza propone diversi modelli al pari, ma forse con una qualità leggermente al di sotto della standard Motorola.