Come Inviare Mail Anonime

L’utilizzo di internet e delle email come sappiamo comporta ogni giorno notevoli rischi per la nostra privacy, ogni giorno infatti il nostro indirizzo email potrebbe essere preso di mira da bot e quindi questa verrà tartassata da mail di spam, ovviamente questo non succede se non pubblichiamo per esteso il nostro indirizzo per esteso sulle varie pagine internet.

Se dunque normalmente mandiamo email ad utenti normali questo problema non si pone, infatti la comunicazione e quindi l’invio di email avverrà in forma privata, e nessuno potrà prelevare i relativi indirizzi mail.

lettera di presentazione online

Può succedere però che dobbiamo inviare una mail a persone che non conosciamo, magari per un annuncio visto in rete o per qualsiasi altra cosa, ma in realtà non siamo molto convinti di questa persona, quindi come facciamo a preservare il nostro indirizzo mail da attacchi ipotetici.

Semplice, fornendone una completamente inventata, direte voi ma come faccio a spedire una email da un indirizzo inventato. Per mandare mail è necessario che l’indirizzo sia bello che esistente, ciò di cui parliamo invece ci permetterà di mandare mail direttamente online, ma con la particolarità di poter inserire a piacimento qualsiasi indirizzo mail vogliamo, anche completamente inventato del tipo mail@indirizzomail.com in modo tale che il destinatario riceva la nostra mail normalmente, ma ovviamente sarà impossibilitato a rispondere in quanto una sua relativa risposta sarà indirizzata all’indirizzo email da noi specificato, ovvero inesistente.

Il servizio è Send Anonymous e velocemente potremo inviare mail anonime, magari specificando nel messaggio che l’indirizzo non è abilitato a ricevere email, e dunque avrete avvisato il destinatario. Una volta connessi al sito visualizzeremo un semplice form, qui dovremo specificare un nome, l’indirizzo inventato (from email), l’indirizzo email del destinatario (to:) l’oggetto della email, e quindi il testo, una volta completato il tutto premiamo il pulsante “send message” e quindi l’email raggiungerà il nostro destinatario, in via del tutto anonima.

Stessa cosa possiamo fare utilizzando un indirizzo reale, così facendo la risposta sarà inviata direttamente a questo indirizzo senza che il vero possessore abbia fatto nulla, utile per uno scherzo oppure per mandare email per conto di altri.

Chiudi il menu