Come Montare Immagini ISO

In Linux esistono diverse utility per poter gestire immagini di diversi tipi ma in questo articolo presenteremo un programma che risulta essere uno dei più completi, dotato di interfaccia grafica e multilanguage, Furius ISO mount.

Caratteristiche:

Monta automaticamente ISO, IMG, BIN, MDF e NRG Image File.
Crea automaticamente un punto di montaggio nella vostra home directory.
Unmounts automaticamente il file di immagine.
Rimuove automaticamente la directory di mount per far tornare la vostra home directory al suo stato precedente.
Montaggio di immagini multiple.
Collegamento con Brasero o Nautilus (a scelta) per masterizzare le immagini
Genera checksum MD5 e SHA1.
Genera automaticamente un file di log di tutti i comandi necessari a montare e smontare le immagini manualmente.
Procediamo al download e all’installazione come illustrato di seguito…

Dobbiamo prima precisare che esistono 2 versioni del programma una python e l’altra mono la differenza sta che la versione python è solo in inglese ma supporta il drag n drop (invece di cliccare susfoglia trasportiamo il file di immagine all’interno del apposito riquadro e questa viene montata).

Colleghiamoci al sito ufficiale nella sezione riguardante il programma in questione, scorriamo la pagina fino alla sezione in cui sono disponibile le ultime versioni (al momento quelle nell’immagine, il procedimento di intallazione non dovrebbe cambiare in caso di future versioni):

e scegliamo la versione che ci interessa (consigliamo comunque la versione Mono perchè è disponibile in italiano), per entrambe le versione sono disponibili più pacchetti:

se avete Debian o derivati come Ubuntu, Kubuntu, ecc… scaricate il pacchetto .deb
in alternativa scaricate il pacchetto dei sorgenti furiusisomount-X.X.X.X.tar.gz (dove le X rappresentano la versione) che dovrà essere compilato
CASO 1 (file .deb):

Scarichiamo il pacchetto e facciamo doppio click poi clicchiamo su Installa Pacchetto (se rischiesto inseriamo la password di root e scarichiamo i pacchetti necessari)

CASO 2 (file .tar.gz):

Versione Mono:

Innanzitutto, se non è è già presente, procediamo all’installazione di mono.
per chi ha ubuntu basterà dare da terminale il comando:

sudo apt-get install build-essential mono-gmcs fuseiso libgtk2.0-cil libmono-system2.0-cil gksu
Ora possiamo installare Furius ISO mount, estraiamo l’archivio e apriamo il terminale posizionandoci nella cartella appena estratta (cd nomecartella)
Per installare un programma da sorgente dovremmo dare i seguenti comandi:
./configure
make
make install
Versione Python:

Per lanciare il programma è sufficiente dare il comando:

./furiusisomount
FUNZIONAMENTO

Una volta eseguito il programma basterà:

cliccare su Browse
scegliere la nostra immagine
cliccare su:  Mount per montarla; Checksum per generare il checksum-file; Burn per masterizzarla con il software scelto a lato (Brasero o Nautilus)
Ecco che la nostra immagine verrà montanta senza alcuno sforzo.