Nuovi indirizzi internet da Icann

I problemi legati alle lingue si stanno facendo sentire molto più forti tra i navigatori della Rete.
Se per gli italiani l’ostacolo principale è rappresentato dalle lettere accentate, che praticamente non esistono in inglese, molto più difficile è la situazione di un cinese o di un russo davanti ad una tastiera “europea” o ad un sito che inizia con www.
Ecco perchè stanno per sbarcare, sempre che si abbiano tutte le autorizzazioni necessarie, i nuovi siti della Icann i quali sono dotati di un indirizzo scritto in modalità carattere completamente diverso.
Si tratta di una soluzione ideata grazie ad Unicode, sistema avanzato di Ascii, il quale codifica lettere e simboli su una base molto più ampia.
La conversione verrà realizzata attraverso una complessa roadmap di cambiamenti tecnici che per i semplici utenti non produrranno alcun cambiamento, anzi porterà un grande vantaggio visto che ognuno potrà finalmente navigare nella propria lingua, in barba la digital divide.