Novità di Windows 7 – La funzionalità Protezione di Sistema in Windows 7


La funzionalità Protezione di Sistema in Windows 7 ha il compito principale di effettuare degli snapshop periodici dei dischi locali. Questi snapshot rilevano tutti i cambiamenti avvenuti nella configurazione del sistema per quanto riguarda elementi come le impostazioni del registro, driver e programmi installati.
In questo modo è possibile annullare le modifiche fatte alla configurazione se si verificano problemi.

In Windows 7 gli snapshot includono anche file dati per cui è possibile annullare anche le modifiche fatte all’interno di questi file. In particolare sono contenuti file di sistema e file con determinate estensioni.

Rispetto a Windows Vista la funzionalità Protezione di Sistema è stata migliorata e ora permette una maggiore possibilità di configurazione.

Di default i punti di ripristino vengono creati ogni sette giorni mentre in Windows Vista questo veniva fatto tutti i giorni.
Inoltre vengono creati automaticamente dei punti di ripristino quando si verificano determinati eventi come l’installazione di programmi, l’installazione di aggiornamenti di Windows e l’esecuzione di operazioni di backup.

Per accedere a Protezione di Sistema è necessario aprire il Pannello di Controllo, cliccare Sistemi e sicurezza, cliccare Sistemi e selezionare il link Protezione sistema che si trova nell’area di sinistra.

protezionesistema1

In questo modo viene aperta una nuova finestra in cui è possibile attivare e disattivare la protezione sui dischi.

protezionesistema2

Di default la protezione è attiva sul disco di sistema e disattiva sugli altri.
Se oltre al disco di sistema si hanno altri dischi che si usano per i dati può essere utile abilitare potezione configurandola in modo che vengano create delle shadow copy dei file che si modificano.
Per modificare la configurazione della protezione di sistema bisogna cliccare il pulsante Configura.

protezionesistema3

I punti di ripristino vengono salvati nella cartella System Volume Information di ogni disco su cui sono abilitati.