Gnome 3:un nuovo ambiente desktop

gnome3Per Linux Gnome 3, in uscita entro il 2010, è stato previsto un ambiente grafico completamente nuovo. Il suo nome è Gnome 3 shell che attualmente non è altro che un semplice rimpiazzo per i metacity, ovvero il decoratore di finestre standard di gnome, e gome-panel, ovvero i due pannelli principali che contengono i menù, la barra delle applicazioni e così via.

Ci troviamo, tuttavia, di fronte ad un progetto che promette molto di più.

Visto che si tratta di un software ancora instabile non è stato inserito nei repository( ci si riferisce ad Ubuntu), quindi per la sua installazione è necessario compilarlo, cosa molto semplice grazie allo script di guida ideato dagli sviluppatori di Gnome3.

Prima di tutto bisogna assicurarsi di avere tutte le dipendenze. Se si è già compilati qualcosa in passato non ci dovrebbero essere problemi, mentre se si tratta della prima volta, basterà eseguire da terminale:

sudo apt-get install libgstreamer0.10-dev libxss-dev xserver-xephyr xulrunner-dev libreadline5-dev python-dev mesa-common-dev libgl1-mesa-dev libwnck-dev librsvg2-dev libgnomeui-dev libgnome-menu-dev libffi-dev libgtk2.0-dev libgconf2-dev libdbus-glib-1-dev gtkdoc-tools gnome-common git-core flex bison automake curl build-essential

completata l´installazione, procuriamoci lo script d´installazione:

wget http://git.gnome.org/cgit/gnome-shell/plain/tools/build/gnome-shell-buildsetup.sh

ed eseguiamolo con

bash gnome-shell-build-setup.sh

Questo script si occuperà di scaricare, compilare ed installare i sei moduli necessari al funzionamento di Gnome 3 shell; nel caso in cui ci sia qualche errore legato a file mancanti, ricontrollate la lista delle dipendenze. Il processo dovrebbe concludersi in qualche minuto, in base alla velocità della connessione e del PC.