Jailbreak per iPhone 3.1.2 disponibile e Apple cerca di aumentare la sicurezza


Il jailbreak per sbloccare la versione 3.1.2 di iPhone è già disponibile ma la cosa non fa piacere a Apple che ha intenzione di creare un team con il compito di aumentare la sicurezza della piattaforma e rendere impossibile il jailbreak.

Il jailbreak per iPhone 3.1.2 è possibile con uno strumento chiamato blackra1n creato da George Hotz, già conosciuto per tool come purplera1.
Grazie all’utilizzo di blackra1n con blacksn0w è possibile sbloccare iPhone 3.1.2 e utilizzarlo con la compagnia telefonica che si vuole.

apple

Hotz ha pubblicato anche un articolo sul proprio blog in cui afferma che sbloccare l’iPhone non è mai stato così semplice.

Lo sblocco dell’iPhone è generalmente reso possibile da dei bug di sicurezza, questo è il motivo per cui Applice ha intenzione di creare un team dedicato a questo tipo di problema.
Recentemente l’azienda ha anche pubblicato un annuncio in cui si cerca un manager con il compito di guidare questo team.

Il jailbreak è una tecnica che per il momento funziona ma l’intenzione di Apple è quella di mettere fine a questo tipo di operazioni.