Twitter svelati alcuni piani

twitter
Qualche mese fa Twitter ha subito un attacco di cracking, il responsabile dell’intrusione Hacker Croll ha inviato un bel ‘po’ di file rubati dagli archivi riservati ad alcuni media, tra questi anche il popolare TechCrunch. Ovviamente il il sito ha tempestivamente informato Twitter dell’accaduto ma ha anche deciso di pubblicare alcuni dati molto privati che riguardano Twitter.

Il responsabile del sito Arrington si è salvato dicendo che lui ha pubblicato i dati per dovere di cronaca, ovviamente questo fatto ha fatto saltare parecchie critiche. A Twitter sono stati ufficialmente presi 310 documenti privati, questo perché Hacker Croll è riuscito a prendere possesso dei dati di accesso di un impiegato Twitter.

I dati pubblicati sul portale di Arrington, parlano del nuovo quartiere generale di Twitter, dati di telefonate tra dipendenti e delle idee per il futuro prossimo. Esce anche lo scoperto la somma che il social network si aspetta di guadagnare entro la fine dell’anno, ovvero 400mila dollari. Inoltre si legge anche una stima sull’aumento degli utenti, entro il 2013 Twitter prevede di avere iscritti al servizio un miliardo di persone.

Twitter non ha assolutamente gradito la pubblicazione, i legali del social network stanno lavorando per vedere di risolvere la situazione. TechCrunch non doveva pubblicare il materiale rubato, in questo modo è in torto perché ha violato l’etica professionale. Dall’altra parte il responsabile del sito cerca di tenere le sue convinzioni, chi la  vincerà? Non ci resta che aspettare le prossime notizie sull’evoluzione di questa faccenda.