Bing arriva al 10% ma Google non cala

Le ultime statistiche relative all’utilizzo dei motori di ricerca negli Stati Uniti mostrano una crescita per Bing ma Google mantiene la propria posizione.

Secondo gli ultimi dati, il motore di ricerca di Microsoft ha raggiunto il 10% ma questa crescita non corrisponde a un calo di Google che si mantiene oltre il 65%
L’aumento della quota di mercato di Bing è dovuta in particolare al calo di Yahoo che continua a perdere terreno.

google

Al momento non si può quindi dire che Microsoft abbia raggiunto il proprio obiettivo, quello di insediare Google in questo mercato.
Vedremo se l’integrazione con altri servizi come Twitter e Facebook permetterà a Bing di avere un’ulteriore crescita.