Google Caffeine nuovo motore di ricerca

google_caffeine
In queste ultime settimane non si fa altro che parlare del nuovo motore di ricerca Google Caffeine. Non aspettatevi grandi cambiamenti a prima vista, la maggior parte delle novità è ben nascosta. Questo accade perché la maggior parte del lavoro è svolta sulla riscrittola del codice.

I cambiamenti si notano sulle keyword inserite e soprattutto sulla velocità di restituzione dei risultati, che appaiono più veloci rispetto al motore di ricerca di “base”. Certo potrebbe anche trattarsi di una risposta al recente accordo Microsoft-Yahoo! mirata a riconquistare i riflettori e soprattutto a dimostrare che a Mountain View non stanno con le mani in mano , qualcosa del tipo “Ehi stiamo lavorando per voi, non ci riposiamo sugli allori” anche se lo stesso Matt smentisce un ipotesi di questo tipo.

In pratica, Google Caffeine si basa su un algoritmo di ricerca in parte modificato che può dare risultati un po’ diversi in base a determinate keyword inserite. Per capire meglio di cosa stiamo parlando, visitate il sito Compare Google, qui potrete notare le differenze tra le due versioni di Google. Per utilizzare Compare Google non dovete fare altro che accedere al sito, digitare nel box “Google Search” la keyword, o le keywords, da ricercare e dopodiché fare clic su “Brew”.