Apple domina il mercato di “musica digitale”

itunes76La società specializzata Npd Group ha elaborato dei datic he dimostrano com, nel mercato della musica on line. iTunes, il negozio on line di Apple, riesce a coprire, o meglio ad aggiudicarsi, il 25% dell’intero mercato.

I dati, relativi al primo semestre del 2009, dimostrano in sostanza che lo store musicale di Steve Jobs vende on line molti più brani rispetto ad Amazon e Wal-Mart, che a differenza di Apple, offrono tra i loro prodotti anche i tradizionali cd.

Per essere ancora più precisi, pur sommando le vendite di dischi e Mp3 i due giganti in questione non superano quelle di iTunes, a cui va quindi lo scettro di primo retailer musicale a stelle e strisce.

Un primato che perà non riesca a scavalcare i cd, che rimangono in testa alle preferenze dei consumatori, ma che dimostra bene l’ascesa vertiginosa della musica scarcabile della musica in formato elettronico. Ebbene in questo ambito è Apple a dominare, conquistandosi il 69% del mercato, distanziando nettament ele concorrenti.

Stando agli analisti il sorpasso della musica on line a scapito di quella incisa sui supporti ottici è comunque solo una questione di tempo.

Già oggi, per alcune etichette e per alcuni segmenti di mercato in determinati Paesi, gli acquisti di Mp3 sono superiori a quelli dei Cd e il pareggio su scala mondiale è atteso sin dal il 2010, in virtù del fatto che i primi continuano a crescere e i secondi vivono un lento ma inesorabile declino.