Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/index.php on line 3

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/index.php:3) in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/index.php on line 3

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/index.php:3) in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/wp-content/plugins/wp-super-cache/wp-cache-phase2.php on line 1196
Modificare e Cancellare i file protetti da TrustedInstaller in Windows 7
Warning: preg_replace() [function.preg-replace]: Compilation failed: unknown option bit(s) set at offset 0 in /home/giochi1/public_html/tuttotech.com/wp-content/plugins/all-in-one-seo-pack/aioseop_class.php on line 5026

Modificare e Cancellare i file protetti da TrustedInstaller in Windows 7


In Windows 7 esistono diversi file che hanno come proprietario Trusted Installer e che non possono essere cancellati neanche se si è amministratori del computer.

Solitamente questo non è un problema visto che i file in questione sono file di sistema che generalmente un utente non ha bisogno di modificare, se si prova a eseguire l’operazione si riceve il messaggio di errore Per modificare il file, è necessaria l’autorizzazione da TrustedInstaller.

trustedinstaller1

Se clicchiamo con il tasto destro su uno di questi file e selezioniamo Proprietà possiamo accedere alla scheda Sicurezza per verificare i permessi.

trustedinstaller2

In questo modo possiamo notare che solo l’utente TrustedInstaller ha l’autorizzazione Controllo completo mentre gli amministratori hanno i permessi in sola lettura.
Il proprietario risulta inoltre essere TrustedInstaller come è possibile verificare cliccando sul tasto Avanzate e accedendo alla scheda Proprietario.

trustedinstaller3

Se si vuole cancellare o modificare uno di questi file è quindi necessario modificare il proprietario assegnando il ruolo all’utente amministratore e poi assegnare a questo utente l’autorizzazione controllo completo.