Kindle è stato craccato


Un gruppo di hacker afferma di essere riuscito a craccare Kindle, il lettore di ebook di Amazon, in modo da permettere la copia del contenuto tra più lettori.

I contenuti per Kindle vengono venduti da Amazon nel formato azw e alcuni di questi utilizzano la tecnologia DRM per impedire che un file sia copiato su un lettore diverso.
Un hacker afferma di avere sviluppato un programma chimato Unswindle in grado di convertire i libri archiviati su un computer tramite l’applicazione Kindle for PC in un formato diverso da quello originale che permette di trasferirli su un altro lettore.

Al momento Amazon non ha commentato la notizia, non è da escludere che a breve venga pubblicata una nuova versione di Kindle 4 Pc per evitare il problema.

I dettagli relativi al modo in cui si è arrivati a craccare Kindle sono disponibili su Techworld.