Windows 7 e drive SSD – Miglioramento delle prestazioni in arrivo


Windows 7 è stato pubblicato con il supporto per i drive SSD, fino a oggi questa funzionalità è stata poco sfruttata ma le cose stanno per cambiare.

Corsair e OCZ, due tra i principali produttori di memorie utilizzate nei drive SSD, hanno pubblicato aggiornamenti del firmware che permetteranno di migliorare in modo significativo le prestazioni di Windows 7 con questo tipo di supporto.

La funzionalità inclusa negli aggiornamenti del firmware si chiama TRIM e impedisce il degrado delle prestazioni dei drive SSD cancellando i contenuti quando si eliminano i dati a differenza di quanto avveiene normalmente con i drive SSD, normalmente i contenuti non sono infatti cancellati ma solamente indicati come sovrascrivibili.

Sarà interessante a questo punto l’effettivo miglioramento nelle prestazioni che è possibile ottenere avviando Windows 7 da un drive SSD.