Controllare l’utilizzo del disco e trovare i file più grandi in Linux


Oggi i dischi sono di grandi dimensioni ma può capitare di avere problemi di spazio e in questi casi è utile controllare l’utilizzo del disco e trovare i file più grandi.

Questo tipo di operazione può essere eseguita in Linux da linea di comando in modo piuttosto semplice.

Il primo comando da conoscere è df con il quale è possibile verificare quanto spazio è occupato sui vari filesystem.
Combiando df con sort è possibile ordinare il risultato del comando in modo da mostrare i filesystem con la maggiore percentuale di spazio occupato in fondo alla lista.

-n specifica che gli elementi devono essere ordinati numericamente.
-k 5,5 specifica che l’ordinamento deve essere fatto in base al quinto campo che indica la percentuale di utilizzo.

Una volta che si identifica quale filesystem ha problemi di spazio è necessario capire quali sono le cartelle di dimensioni maggiori.
Il comando da utilizzare per eseguire questa operazione è du tramite il quale è possibile ottenere una lista con lo spazio occupato dalle cartelle presenti nel filesystem.

Utilizzando questo comando vengono visualizzati i cinque file o directory che occupano più spazio.

Un altro comando che può risultare utile quando si cerca di identificare la causa della mancanza di spazio su un disco è find.
Tramite find è infatti possibile cercare tutti i file che hanno una dimensione superiore a un valore specificando usando la seguente sintassi.

In questo caso vengono cercati tutti i file superiore a 20 mb ma ovviamente è possibile specificare qualsiasi dimensione.