Internet Explorer – Anche la Francia considera alternative


Internet Explorer sembra non essere amato in Europa, nei giorni scorsi la Germania aveva dichiarato di ritenere necessario trovare alternative al browser di Microsoft visti i problemi di sicurezza, ora arriva una notizia secondo cui un’agenzia governativa francese ha manifestato gli stessi dubbi.

Certa, un’agenzia governativa che si occupa dei problemi relativi alla sicurezza informatica, ha suggerito di utilizzare un browser alternativo a Internet Explorer fino a quando Microsoft non avrà pubblicato una patch per risolvere tutti i problemi presenti.

Microsoft ha replicato affermando che Internet Explorer 8 è il browser più sicuro attualmente presente sul mercato e che solo gli utenti che utilizzano Internet Explorer 6 e che visitano siti compromessi corrono rischi.

Secondo il responsabile della sicurezza e della privacy di Microsoft, Cliff Evans, i siti compromessi sono pochi per cui i rischi sono minimi.

Microsoft sta comunque lavorando su un aggiornamento.
Il nostro consiglio è quello di evitare di utilizzare Internet Explorer 6 e di aggiornare il proprio browser a Internet Explorer 8 se si vuole continuare a usare il prodotto di Microsoft o passare a Firefox o Chrome.