Google Chrome 4 supporta gli userscript Greasemonkey in modo nativo


Google Chrome 4 si caratterizza per l’introduzione delle estensioni, una funzionalità che permette di estendere la funzionalità del browser.

Nell’annuncio fatto al momento della pubblicazione della nuova versione gli sviluppatori non  hanno però segnalato un’altra funzionalità molto interessante che è stata introdotta nel browser.
Google Chrome 4 supporta infatti gli userscript Greasemonkey in modo nativo, gli userscript sono piccoli script che permettono di cambiare elementi all’interno di un sito e aggiungere funzionalità all’interno delle pagine.

Nella nuova versione del browser è possibile installare gli userscript direttamente dal browser cliccando il pulsante install presente nell’archivio userscrits.
Attualmente non tutti gli userscript funzionano in Google Chrome, sul blog ufficiale si parla di una percentuale tra il 15% e il 25% di script non funzionanti.