Google diventa Internet Provider?


Le novità provenienti da Google non si fermano mai, l’azienda ha annunciato oggi il lancio di una rete a alta velocità.
La fase di prova inizierà presto e l’intenzione è quella di offrire la connettività da un minimo di 50000 a un massimo di 500000 persone.

Secondo quanto dichiarato la velocità sarà superiore di cento volte rispetto alla media delle connessioni offerte in questo momento negli Stati Uniti e l’offerta avrà un prezzo competitivo.

Come mai Google ha deciso di entrare in questo mercato? L’azienda ha spiegato l’operazione affermando di ritenere importante il miglioramento della velocità di connessione per permettere agli sviluppatori di creare applicazioni che necessitano di un’elevata banda di rete.

Siamo ovviamente in una fase iniziale del progetto ma l’annuncio è molto importante, Google ha recentemente lanciato un proprio servizio Dns pubblico e qualche mese fa ha comunicato l’intenzione di sviluppare un protocollo alternativo a HTTP chiamato SPDY.
Risulta quindi evidente come Google ritenga necessario costruire una rete basata su prestazioni superiori a quelle attuali.

Se Google riuscirà a raggiungere i propri obiettivi il potere dell’azienda su Internet sarà assoluto.